Desolati: “Non puoi togliere un campione senza chiedergli come sta: Montella non ha rispettato Ribery con quel cambio”

In Diretta Sportiva è intervenuto Claudio Desolati, ex bandiera della Fiorentina.
“Ai miei tempi prima di un cambio l’allenatore ti chiamava e ti chiedeva come stavi. Bisogna rispettare il grande campione che è Ribery, non lo puoi togliere dopo che si è sacrificato in quel modo. Tolto per farlo riposare? Ribery gioca con carattere grinta, volontà, non è mai stanco. C’è un problema di mentalità, Montella gioca senza attaccanti, fa giocare sempre i soliti e sull’1-1 toglie Ribery. Se non fai giocare gli attaccanti è inutile che li metti alla fine, così non troveranno mai la condizione: alla Fiorentina servono una o due punte più Chiesa e Ribery a servirli. Nel calcio servono gli attaccanti. Guarda Conte, ora si lamenta perché non ha giocatori, ma ha mandato via Icardi e non perché era scarso”.